Social

Partnership

MicroSectors partecipa a:

Rete di imprese Ripartirete

MicroSectors utilizza il metodo:

xenoo

vitartif

Vita artificiale

(Langton) Modelli che simulano i meccanismi biologici alla base dell’evoluzione per comprenderne il funzionamento. Gli agenti di un sistema di vita artificiale possiedono la capacità di interagire con l’ambiente e con altri agenti oltre che di autoriprodursi. Un comportamento complesso, simile alla vita, è il risultato di regole semplici che si manifestano dal […]

compless

Complessità

Da cosa deriva l’ordine? Quali sono le leggi naturali che regolano i sistemi complessi? Alla base dello studio della complessità c’è l’idea che esista una legge generale che governa la formazione di configurazioni ordinate all’interno di sistemi in equilibrio dinamico (vedi classi di universalità dove il termine “ordine” assume un altro significato, piu’ vicino […]

classi

Classi di universalità

(Wolfram) – tutte le regole per gli automi cellulari rientrano in 4 classi di universalità che determinano, per ogni configurazione data, tre classi di comportamento: Classe 1 – il sistema si estingue nel giro di pochi intervalli di tempo Classe 2 – il sistema si stabilizza Classe 3 – il sistema entra […]

autoriproduzione

Autoriproduzione

(Von Neuman – Burks) – Automi cellulari Un sistema (naturale o artificiale) può definirsi autoriproduttivo solo se il suo materiale genetico è in grado di: funzionare come un programma, da eseguire nella generazione della prole, fornire un insieme di dati (il programma stesso) che possano essere duplicati e trasmessi. Vita artificiale Il DNA codifica […]

automi

Automi cellulari

Gli automi cellulari sono algoritmi in grado di generare, su uno schermo, configurazioni anche molto complesse in base a regole ben definite. La possibilità di analizzarne le dinamiche in modo accurato potrebbe consentire di formulare leggi universali sull’emergenza della complessità.