Social

Partnership

MicroSectors partecipa a:

Rete di imprese Ripartirete

MicroSectors utilizza il metodo:

xenoo

vita

Vita

Quali sono gli elementi che consentono di definire un sistema “vivo”? Riproduzione Memorizzare e trasferire la propria rappresentazione competizione interazione con l’esterno La vita si rileva solo a livello molecolare: gli atomi e le molecole possono combinarsi in un gran numero di strutture operando in uno spazio delle possiblità illimitato – varietà le strutture […]

prevedibilità

Prevedibilità/previsioni

La capacità di comprendere i fenomeni non implica necessariamente la capacità di prevederne i comportamenti, se non a livello statistico (caso, meccanica quantistica).

Principio di indeterminazione – Heisemberg: di una particella elementare si potrà conoscere la posizione o la velocità ma non entrambe. L’osservatore influisce sull’oggetto dell’osservazione. Teorema di Gödel: anche all’interno di sistemi […]

origine

Origine della vita

Sistemi autocatalitici (in grado di sopravvivere e di riprodursi) entrano in competizione/cooperazione con altri sistemi autocatalitici e tramite un processo di selezione/adattamento evolvono in forme sempre più complesse. (Fox) – unendo molecole proteiche colloidali con sostanze adesive si possono ottenere microsfere proteiche che galleggiano sull’acqua e che assolvono le funzioni delle membrane […]

evoluzione

Evoluzione

Modifica delle caratteristiche di un agente o di un sistema in funzione delle modifiche intervenute nell’ambiente in cui opera. L’evoluzione avviene procedendo dal basso verso l’alto, dal più semplice al più complesso. (Gould non sarebbe daccordo in quanto visione troppo antropocentrica – i batteri sono la forma di vita con maggior successo evolutivo) Il […]

entropia

Entropia

L’entropia è la misura del grado di casualità e di disordine di un sistema. Il secondo principio della termodinamica sostiene che, all’interno di sistemi chiusi (cioè che non ricevono energia dall’esterno) l’entropia aumenta o rimane stabile Esiste una forza contraria all’entropia che consente ai sistemi di autorganizzarsi in forme complesse? In caso positivo l’emergenza […]

caso

Caso

Fenomeni singolarmente disordinati e caotici manifestano regolarità se considerati su scala più ampia, ma queste regolarità non consentono di prevedere l’evoluzione dei fenomeni individuali se non a livello statistico. Determinismo. La natura irregolare, caotica ed imprevedibile dell’universo apre la strada ad un approccio statistico che tratta i fenomeni in termini di probabilità e tendenze […]

apprendimento

Apprendimento

L’apprendimento, tramite l’esperienza, determina la modifica dei modelli interni di interpretazione della realtà, e consente agli agenti di adattare i propri comportamenti e di evolvere.

L’apprendimento e l’esperienza consentono l’evoluzione nei sistemi sociali. L’apprendimento agisce sul singolo agente o su gruppi di agenti e produce evoluzione nel sistema solo se può essere trasferito. Informazione.

[…]

selezione naturale

Selezione naturale

La selezione interviene nel ciclo dell’evoluzione per determinare il successo o l’insuccesso delle diverse strategie di adattamento. La selezione naturale puo’ essere intesa come una forza che spinge i sistemi emergenti autorganizzati verso il margine del caos e quindi verso livelli di complessità crescenti. Selezione del più adatto (Neodarwinismo – Gould). Equilibrio punteggiato: […]

adattamento

Adattattamento

Meccanismo in base al quale la selezione sancisce il successo evolutivo di un agente (ad esempio una specie animale) del sistema.

L’adattamento deriva da: selezione e mutazioni casuali all’interno di processi di riproduzione (sistemi biologici) oppure da apprendimento ed esperienza (sistemi sociali)

La modifica delle caratteristiche di un agente avviene per rispondere […]